TRAMA: Sharon Tate, sposata con il regista Roman Polanski, venne brutalmente pugnalata a morte nell'agosto del 1969 dagli adepti della setta di Charles Manson. Il film racconta la sua storia.